Archivi categoria: Riso

Risotto radicchio e guanciale

Che preparo di buono oggi? Un bel risotto al radicchio e guanciale. Dal momento che il risotto al radicchio è un classico della tradizione culinaria veneta, io l’ho pugliesizzato e personalizzato aggiungendo il guanciale. Il risultato è stato eccezionale! Il sapore del guanciale, ben salato ed aromatizzato, e il gusto un  po’ amarognolo del radicchio hanno trovato il giusto connubio, facendo diventare un risotto un super risotto. Facile e veloce da fare.

Ingredienti per 2 persone

180 gr. di riso (io ho usato quello Gallo per risotti), 2 fette di guanciale (circa 100 gr) spesse mezzo cm, un quarto di cipolla bianca media, mezzo radicchio, mezzo bicchiere di vino bianco, sale e pepe q.b., un litro di brodo vegetale, una manciata di parmigiano.

Preparazione:

Tagliate il guanciale a pezzettini, mettetelo in una salta pasta e fatelo cuocere a fuoco basso; quando il grasso del guanciale si sarà sciolto e i pezzettini saranno croccanti, toglieteli dalla padella e riponeteli su un foglio di carta assorbente; aggiungete la cipolla, che avrete tritato finemente e fatela appassire; aggiungete il radicchio che avrete tagliato a listarelle e lavato bene, il vino bianco e fate cuocere per circa 5 minuti, a fuoco vivace, avendo l’accortezza di rimestarlo di tanto in tanto e di aggiungere un po’ di brodo vegetale, per evitare che si secchi troppo; a questo punto aggiungete il brodo poco alla volta e portate il risotto a cottura; quando il risotto sarà quasi cotto aggiungete i pezzettini di guanciale croccante (io ne ho lasciato qualcuno per guarnire il piatto alla fine) e una bella spolverata di parmigiano e amalgamate il tutto; aggiustatelo con il sale e il pepe desiderato; se vi sembra troppo compatto aggiungete un mestolo di brodo e mescolate (il risotto, se lo spadellate, deve ondeggiare).

Impiattate aggiungendo i pezzettini di guanciale che avrete messo da parte.

Il piatto è pronto! Buon appetito!

43652048_10217024686918784_4669010530315272192_n

 

 

Annunci

Risotto allo zafferano con zucchine, pomodori secchi e menta

Oggi voglio fare un risotto con le zucchine; ma c’è un problema: a me le zucchine non piacciono. Devo trovare il modo per non esaltare il sapore delle zucchine, ma fare emergere altri sapori. Allora, ho pensato di unire alle zucchine lo zafferano e i pomodori secchi, per dare più intensità e gusto al risotto. Le foglie di menta cadono come il cacio sui maccheroni… Non ci credo: è buonissimo.

Ingredienti per due persone:

200 gr di riso, 2 zucchine medie, 4-5 pomodori secchi, 2 rametti di menta, 1 litro di brodo vegetale, parmigiano, olio EVO, 1/4 di cipolla media, sale q.b.

Preparazione

In una saltapasta mettete l’olio, la cipolla tagliata tritata e le zucchine tagliate a dadini;

34035707_10216000943645842_2489475869257498624_n

quando la cipolla sarà rosolata, aggiungete una spruzzata di vino bianco e fate cuocere il tutto per 5 minuti; aggiungete il riso, mescolate il tutto, spruzzatelo con dell’altro vino bianco e continuate la cottura per qualche altro minuto;

33898058_10216000944365860_4736421996236111872_n.jpg

quando il vino sarà evaporato, cominciate ad aggiungere il brodo vegetale, che avrete preparato precedentemente e fate cuocere avendo cura di mescolare di tanto in tanto;

mentre il riso cuoce, tagliate a dadini i pomodori secchi (io ho usato dei pomodori secchi sott’olio, ma si possono usare anche quelli secchi fatti rinvenire in un poco d’acqua e sale);

33873800_10216000944285858_8424771585977614336_n

a 3/4 della cottura, aggiungete una bustina di zafferano e i pomodori sminuzzati e completate la cottura aggiungendo sempre il brodo necessario; quando il riso sarà cotto (non deve essere molto secco, quando lo spadellate defe fare l’onda) aggiustatelo con il sale, spolveratelo con il parmigiano e mantecate il tutto;33942264_10216000945565890_2084777838442971136_n.jpg

fate riposare il risotto per qualche istante ed impiattate aggiungendo delle foglioline di menta

34049237_10216000945685893_7962223068695232512_n.jpg

Il piatto è pronto! Buon Appetito!

Se avete dubbi scrivetemi

Risotto con gamberetti e fiori di zucca

Non lo avevo mai fatto… avevo i fiori di zucca freschissimi, appena raccolti, e volevo utilizzarli per qualcosa di nuovo… l’idea di abbinare in un risotto i gamberetti e fiori di zucca è stata azzeccatissima… n’è uscito un risotto delicato e nello stesso tempo saporito… terra e mare insieme per un  buonissimo piatto di stagione!

Risotto con patata dolce, taleggio e noci

Un risotto particolare con un ingrediente tipico del territorio di Lecce: la “batata” o patata dolce americana! L’abbinamento con il taleggio e le noci ne fa un primo piatto straordinario. Continua a leggere Risotto con patata dolce, taleggio e noci

Taieddhra leccese – Riso, patate e cozze

La taieddhra, è un piatto unico della tradizione salentina che unisce riso, cozze e verdure. Mare e terra si fondono. Buonissimo!

Ingredienti: 1 kg di cozze, 300 gr di riso, 2 o 3 patate medie, parmigiano grattugiato,  ½ mezza cipolla media, 6-7 pomodorini, olio d’oliva, mezzo bicchiere di vino bianco, sale, pepe e prezzemolo.

Preparazione: in una teglia mettere dell’olio e la cipolla sminuzzata e fare uno strato di patate, tagliate a fettine sottili (si possono mescolare anche delle fette di zucchine); nel frattempo fate aprire le cozze sul fuoco (meglio se le aprite a crudo)10455455_10204016782449302_9163722690236114339_n;

fare uno strato di cozze sopra quello di patate e cospargerle di riso crudo (io uso sbollentarlo per qualche minuto); irrorare il tutto con l’acqua delle cozze filtrata, con un filo di olio, il vino bianco e spolverare con un po’ formaggio grattugiato, prezzemolo tritato, pepe, sale e pezzetti di pomodoro; aggiungere delle altre fette di patate (non uno strato intero); condire, di nuovo, con un filo d’olio, una spolverata di formaggio e sale1545088_10203367805785291_1580459556456066311_n.

Mi raccomodo, il livello del liquido di cottura deve essere lo stesso di quello degli ingredienti, quindi, se non c’è equilibrio, aggiungere l’acqua necessaria. Mettere in forno per circa 50 minuti a 200° finché non si sarà formata una crosticina dorata. 1912201_10203367809305379_3094370504573705053_n

La taiddrha è pronta!

10007441_10203367823905744_261458070737014059_n Buon appetito

Risotto con gamberi e scampetti.

Ingredienti per 2 persone: 200 gr di riso, 250 gr di gamberetti, 10 scampetti, mezza cipolla, un bicchiere di vino bianco, un limone, circa un litro di brodo di pesce, sale e prezzemolo quanto basta.

Come fare il brodo di pesce:

in un litro d’acqua mettere le teste e le scorze dei gamberi dopo sgusciati, un quarto di cipolla, un gambo di sedano, un po’ di prezzemolo e un po’ di sale e lasciarlo bollire.

Preparazione del riso:

In una padella antiaderente (io uso una saltapasta) fare dorare la cipolla e un po di prezzemolo tritato, quando è dorata aggiungere i gamberetti sgusciati, gli scampetti e il riso, facendolo tostare per qualche minuto (mescolare sempre!); aggiungere il vino bianco e farlo evaporare; una volta evaporato, togliere gli scampi e aggiungere il brodo lentamente, mescolando in continuazione, quando è quasi cotto, grattugiare la scorza di mezzo limone, aggiustarlo con il sale desiderato aggiungere gli scampi e portarlo alla cottura desiderata; impiattare e spolverare con il prezzemolo desiderato.

10174903_10205146063680627_5297647365685305608_n-2

Buon appetito!

Risotto con salsiccia e piselli freschi

Per sfruttare i piselli freschi che abbondano a casa mia in questo periodo ed essendo un amante della salsiccia ho provato a fondere i due ingredienti…il risultato? SQUISITO!

Ingredienti per 4 persone: 250 gr di riso, 250 gr di piselli freschi, uno spicchio d’aglio, 250 di salsiccia di tipo lugana, mezzo bicchiere di vino bianco, un litro di brodo vegetale, sale quanto basta, formaggio grattugiato.

Preparazione: pulire i piselli, togliendoli dai baccelli  e lavarli accuratamente; in una salta pasta, mettere l’olio, l’aglio e la salsiccia, privata del budello; aggiungere mezzo bicchiere di vino bianco e stemperare la salsiccia; togliere lo spicchio d’aglio e aggiungere i piselli, facendoli cuocere per qualche minuto; aggiungere il riso e mescolando in continuazione versare il restante mezzo bicchiere di vino; una volta evaporato, aggiungere lentamente il brodo vegetale e portare il riso a cottura mescolando di tanto in tanto; a cottura quasi ultimata, aggiustatelo con il sale desiderato. In fine, mantecare il riso con un po’ di formaggio grattugiato (io uso il Rodez o il Parmigiano). Una spolverata di pepe bianco non guasta.

Il piatto è pronto

10295774_10203627890327242_2605960811218195786_n

Buon appetito e se avete dubbi scrivetemi!

Risotto con cime di rape

Oggi vi propongo una sperimentazione, un piatto che non avevo mai fatto: il risotto con cime di rape. Vi assicuro che ha superato ogni più rosea aspettativa! E’ meravigliosamente buono!

Ingredienti per 4 persone: 300 gr di riso, 500/600 gr di cime di rape, un acciuga, uno spicchio d’aglio, peperoncino macinato, mezzo bicchiere di vino bianco, un litro di brodo vegetale, sale quanto basta, formaggio grattugiato.
Continua a leggere Risotto con cime di rape

Risotto con funghi e salsiccia

Ingredienti per 2 persone: 200 gr di riso, 250 gr di salsiccia, 150 gr di funghi misti, uno spicchio d’aglio, un bicchiere di vino bianco, circa un litro di brodo di carne o vegetale, olio d’oliva, sale e pepe quanto basta, la scorza di mezzo limone, formaggio grattugiato.