Aria irrespirabile a Surbo

Da ieri a oggi a Surbo abbiamo respirato un’aria inquinata dai fumi prodotti dall’incendio che si è sviluppato in un deposito della zona industriale di Lecce… A due passi dall’abitato di Surbo.

… Non so quante ecoballe di rifiuti differenziati (quindi prevalentemente plastica), invece di essere smaltite come si sarebbe dovuto, sono state incenerite (pare dolosamente) a cielo aperto, inquinando certamente l’aria che abbiamo respirato… Eppure per lo smaltimento di quei rifiuti ogni famiglia ha pagato una tassa salatissima… Perché quei rifiuti stavano lì, in un deposito della vecchia società incaricata per la raccolta, abbandonato e sequestrato? Ci sono delle responsabilità gravissime che vanno accertate … Il Comune di Surbo e i suoi cittadini andrebbero risarciti per quello che sono stati costretti a respirare ieri e oggi… Non può bastare un appello di un assessore leccese a tenere chiuse porte e finestre… Mi auguro che si vada a fondo su questa vicenda e l’Amministrazione surbina faccia quanto necessario per salvaguardare i suoi cittadini!

Annunci

Un pensiero su “Aria irrespirabile a Surbo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...