Dalla Direzione Provinciale PD nulla di nuovo… E le minoranze?

… allora dal momento che qualcuno si sta preoccupando per il fatto che dopo la direzione provinciale del partito democratico io non abbia scritto o detto nulla, farò qualche breve riflessione; francamente non c’è molto da dire; ho registrato le solite cose, che possono risultare stucchevoli per chi legge.
Come al solito e per l’ennesima volta ho visto un organismo vuoto, un organismo poco partecipato (non parlo numericamente, più o meno la metà dei componenti erano presenti), un organismo dove più che discutere si assiste ai soliti rituali, alla relazione introduttiva del segretario come al solito edulcorata di buoni propositi , ai 3/4 interventi, diciamo della vecchia guardia del partito, ma nulla più. Ora mi chiedo è possibile che in un organismo di 50 persone nessuno abbia niente da dire, nel bene e nel male?
Sono rimasto colpito dalla generale indifferenza che si riscontra in un organismo importantissimo per la vita del partito!
Così come sono rimasto colpito non tanto dall’annuncio del segretario di voler rimodulare la segreteria e di creare un ufficio politico che lo affianchi nella gestione del partito, ci sta, quanto dallo strano silenzio di quelle che vengono definite minoranze!
Ora mi chiedo: possiamo ancora parlare di minoranze, intendendo per tali quelle posizioni portatrici di idee e metodi diversi rispetto all’attuale gruppo dirigente? O ci avviamo verso un appiattimento ad un unico metodo di gestione, per salvaguardare qualche personalismo? Che fine ha fatto il gruppo dei Riformisti per il Salento, per intenderci quelli che si proponevano di essere l’alternativa all’attuale gestione? Sono stati forse, folgorati sulla via di Damasco? O, forse, sulla via del proprio io?
Ma forse, ora, la nuova minoranza si chiama Sinistradem, che per bocca del suo rappresentante provinciale, Fronzi, ha manifestato tanto entusiasmo all’idea di allargamento della segreteria! E i renziani della prima ora?
Non voglio essere frainteso: non sono contro la pacificazione nel partito, non sono contro ad una riformulazione della segreteria, non sono contro la creazione di un ufficio politico che affianchi il segretario, ma sono assolutamente contrario al perpetuarsi dei vecchi metodi di gestione politica! Allora, ben venga qualsiasi azione che dimostri un netto cambio di passo rispetto al recente passato! Io lo aspetto, ma fin’ora non lo vedo all’orizzonte!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...